I Colori della casa – Come scegliere?

Ogni colore del quale noi ci circondiamo all’interno della nostra casa ha un suo proprio “carattere” che esalta oppure spegne gli altri che gli sono vicini.

-Il rosso: crea sensazioni forti accentuate negli ambienti con questo colore dominante. Va perciò impiegato con moderazione e stemperato da altre tinte per non estenuare.

-Il giallo: chi sceglie nell’arredo la dominante cromatica gialla é in genere una persona ottimista, fondamentalmente allegra e amante dei rapporti sociali.

-il blu: la tinta della notte se declinata nelle tonalità più scure; quella dell’alba, quando si stempera; quella del mare profondo se si fa più intensa. Tante gradazioni per un colore rilassante e distensivo, un colore sempre d’attualità nella casa come nella moda, il preferito dalle persone riflessive.

-Il verde: é il colore della natura, degli alberi e dei prati, ha un potere equilibratore che gli riconosce anche la cromoterapia. Nella casa favorisce la concentrazione e dona serenità.

-L’arancio: è adatto alle persone energiche e attive, utile a chi ha bisogno di una carica d’entusiasmo, l’arancione é un colore adatto per la casa, sopratutto se usato con moderazione e scelto nelle tonalità che meglio s’integrano con gli altri colori dell’ambiente.

-Il viola è legato al senso del mistero, trattiene in sé e in tutte le sue diverse sfumature, una specie d’incantesimo alla quale è legata la ragione del suo fascino. Nell’arredamento difficilmente é usato come colore dominante.

E tu, quale colore preferisci?

2 commenti

  1. matteiRispondi

    buongiorno so che ci sono in ticino architetti specializzati nella scelta del colore della casa(esterni).Voi ne conoscete qualcuno? grazie. dmatei

  2. guidoRispondi

    Grazie per averci interpellati, non conosco personalmente architetti che siano “specializzati” nella scelta dei colori, mi affiderei principalmente al gusto personale, scegliendo in base allo stesso ed alla propria sensibilità.
    Esiste però anche la possibilità di utilizzare la fotografia digitale e il programma Photoschop eseguendo dei montaggi fotografici ed inserire in questo i colori preferiti.
    Cordiali saluti
    Guido

Inserisci un commento